Questa è una di quelle ricette inventate al momento, perciò le quantità sono approssimative: broccoli e mandorle quanto basta ad ottenere un pesto per condire una pasta per 2 persone, bella abbondante sennò che gusto c’è! Immaginiamo circa mezzo broccolo (il fiore, ma usate volentieri anche il gambo) e una generosa manciata di mandorle. Io in quel momento ne avevo anche un po’ salate, perciò le ho mischiate con delle mandorle sgusciate e pelate. Le acciughe sotto sale in genere sono quelle fatte in casa, infatti le aveva preparate mia mamma (non aver mai messo le acciughe sotto sale è una mia grave lacuna che, da ligure, dovrò al più presto colmare), ma è probabile che voi usiate quelle che si comprano già pulite e sott’olio. Mi direte, che c’azzeccano quelle due ridicole fave di cacao? Ma che ne so, passavano di lì… e sono finite dentro pure loro! In fondo se non si sperimenta un po’, non si scopre niente. Che abbiano fornito la chiave per il successo della pasta mi è ignoto, ma visto che la ricetta è riuscita alla grande, considero la loro intrusione un valore aggiunto!
Nelle mie note prese a suo tempo non ho indicato l’aglio, ma visto che, a mio avviso, nella pasta con broccoli e acciughe non può mancare, se vi piace non è certo un reato passarlo intero (io lo bucherello con la forchetta) nell’olio in cui sciogliete le acciughe, per poi rimuoverlo prima di impastare il crumble.

Ingredienti per 2 persone: Spaghetti di farina di grano duro integrale, broccoli lessi o al vapore piuttosto morbidi, mandorle salate e mandorle sgusciate, 2 acciughe sotto sale (ben risciaquate) o sott’olio, 2 cucchiai di parmigiano, 1 cucchiaio di pangrattato, poca farina, 2 fave di cacao, olio di oliva, sale.

Pesto di broccoli: tritare le mandorle nel frullatore con le fave di cacao, poi aggiungere i broccoli lessi, il pangrattato, il parmigiano, poco sale e frullare ancora aggiungendo un filo d’olio per ammorbidire e dare una consistenza cremosa, ma soda, poichè poi si andrà a sciogliere con acqua di cottura.

Crumble di acciughe: sciogliere in una padella 2 acciughe con poco olio, togliere dal fuoco, aggiungere poca farina, olio e acqua quel tanto che basta a lavorare il composto, rimettere sul fuoco molto basso schiacciando con la forchetta per impastare. Levare dal fuoco e distribuire il composto formando delle briciole su una teglia coperta di carta da forno. Tenere qualche minuto in forno caldo a calore medio (160°C in forno elettrico).

Lessare e scolare gli spaghetti integrali, passarli in padella con il pesto ammorbidito con acqua di cottura e olio, mescolare per condire bene, infine servire cospargendoli con il crumble di acciughe.

mde
Please follow and like us:
Facebook
Facebook
Instagram
Pinterest
Follow by Email
TWITTER

0 Comments

Leave a Comment