Decenni di incuria, addio. Onore e rispetto per i miei avi che qui si sono spezzati la schiena. Oggi il falò è andato! Speravo di non fare la fine della mia antenata Marianna, morta bruciata proprio in questi luoghi. Non immaginavo la velocità con cui ho dovuto nutrirlo, senza poter smettere un attimo per sei ore di fila, questo dice molto sulla potenza distruttiva del fuoco e lo stato di emergenza in cui purtroppo, da troppi mesi ormai, si trova la nostra Terra. Notizie e immagini che spezzano il cuore. Io non potrò salvare il pianeta, ma ognuno di noi, con piccoli gesti quotidiani, può provare a migliorarlo prendendosi cura di quel pezzetto di mondo che gli appartiene 💚. (Zoagli, 19 gennaio 2020).

Please follow and like us:

0 Comments

Leave a Comment