Cosa succede se le ultime disposizioni per la quarantena impediscono ai muratori di terminare il lavoro dei muri a secco? Succede che, ringalluzzito dai risultati degli ultimi mesi, nonostante gli acciacchi crescenti, Alessandro decida di provarci da solo! Questo muro non era in preventivo dall’inizio, ma era molto pericolante ed è venuto giù dopo le ultime piogge forti, aumentando così la previsione delle spese. La sua tenuta ce la dirà il tempo, ma sono comunque molto orgogliosa dell’iniziativa di Ale, erano anni che gli chiedevo di provare a tirare su un muro da soli. Del resto, una volta non funzionava così? Chi abitava in campagna, la viveva a tutto tondo, occupandosi non solo del proprio terreno, ma anche delle mulattiere, delle fontane, dei lavatoi, beni comuni e mezzi indispensabili per lo svolgimento della vita quotidiana. Questo periodo di isolamento, pur lavorando da casa, ci sta permettendo di essere molto più presenti sul posto e di dedicare maggiore tempo e cura ai lavori da fare, tirando fuori risorse inaspettate…

Please follow and like us:

0 Comments

Leave a Comment